Il fotovoltaico

L’energia solare, fonte gratuita ed inesauribile, può essere trasformata direttamente in energia elettrica, per l’effetto che si determina quando gli elementi semi-conduttori di cui si compone un pannello fotovoltaico vengono sollecitati dalla luce del sole.

Gli impianti fotovoltaici rappresentano quindi una realtà ampiamente apprezzata per tutta una serie di vantaggi:

  •  maggiore attenzione per l’ambiente (non produce rumore, non spreca risorse, non immette gas inquinanti, non disperde calore) e conseguente riduzione dell’effetto serra;
  •  elevata durata dell’impianto, il cui degrado è del solo 20% in ben 25 anni di uso;
  •  manutenzione minima (gli impianti sono poco suscettibili di eventuali guasti);
  •  la possibilità di produrre energia elettrica direttamente dove serve e senza utilizzare componenti in movimento;
  •  La possibilità di sfruttare anche superfici non utilizzabili per altri scopi.

Per tutti questi motivi, il DM 19.02.07, ha stabilito che l’impianto fotovoltaico può accedere alle tariffe incentivanti previste per la produzione di energia elettrica e che tali tariffe risultano tanto più interessanti quanto più INTEGRATI risultano essere gli impianti, e cioè quanto più risultano essere armoniosamente adattati alla struttura architettonica che li ospita, preservando l’estetica dell’edificio.

Inoltre, proprio al fine di rendere ancora più conveniente l’installazione di tali impianti, oltre al discorso delle tariffe agevolate ed ai finanziamenti degli istituti bancari, sono stati previsti tutta una serie di ulteriori benefici e garanzie:

  1.  lo scambio sul posto, previsto per impianti di potenza fino a 200kW, permette di far si che durante le ore di produzione di energia elettrica questa venga utilizzata per i consumi domestici, mentre nelle ore non produttive si utilizzerà la connessione alla rete. Il distributore di energia, però, terrà conto anche dell’energia che viene prodotta in eccesso (e quindi non consumata) e provvederà a compensarla sulla bolletta.
  2.  la cessione in rete è possibile solo per i possessori di impianti che sono muniti di partita iva e permette di vendere l’energia elettrica prodotta in eccesso rispetto ai propri consumi o al gestore di rete o addirittura al mercato libero.
  3.  le garanzie: Re-Energy garantisce le sue installazioni per 2 anni ed offre il servizio di manutenzione, comprensivo di assicurazione, contro guasti, eventi metereologici e furti, per tutta la vita degli impianti.